Rilascio certificati anagrafici

Certificazione anagrafica corrente e storica dei cittadini residenti a Cagliari e dei cittadini iscritti all’Aire.

Cos'è

I certificati anagrafici disponibili

  • Residenza
  • Stato di famiglia
  • Stato libero
  • Godimento dei diritti politici
  • Cittadinanza
  • Certificati plurimi o contestuali
  • Certificati anagrafici storici

A chi si rivolge

Il servizio è disponibile per tutti i cittadini, italiani e stranieri, che ne abbiano motivato interesse e purché in possesso dei dati relativi all'intestatario del certificato.

Accedere al servizio

I certificati possono essere richiesti con le seguenti modalità:

  • presso gli Uffici di Città e la Municipalità di Pirri, recandosi di persona allo sportello.
  • tramite servizio postale (allegando una busta affrancata per la risposta);
  • servizio online - tramite piattaforma dedicata
  • anche tramite fax o posta elettronica, solo per le pubbliche amministrazioni o gestori di pubblici servizi;
  • nelle tabaccherie autorizzate al costo di 2 euro (chiunque può richiedere certificati anagrafici di residenza e stato famiglia contestuali e plurimi). Gli altri tipi di certificati possono essere rilasciati solo se il richiedente è l'intestatario del certificato o un componente del nucleo familiare.

Cosa si ottiene

Consegna del certificato cartaceo se richiesto presso lo sportello, spedizione o  copia in formato digitale se richiesto tramite il servizio online.

Procedure collegate all'esito

La consegna è immediata ad esclusione dei certificati storici antecedenti l'anno 2000.

Accesso online

Servizio online per la consultazione dei dati anagrafici, stampa dei certificati e delle dichiarazioni sostituive dei certificati (autocertificazioni). 

Si accede con identificativo Spid di livello 2 per persone fisiche o Carta d'identità elettronica (Cie).

Consultazione dati anagrafici e stampa certificati

Accesso agli uffici

Uffici di Città e Municipalità di Pirri.

Uffici

Area di riferimento

Costi e vincoli

  • 0,26 euro per diritti di segreteria per ciascun certificato in esenzione dall’imposta di bollo: indicare uso del certificato.
  • 0,52 euro per diritti di segreteria e una marca da bollo da euro 16,00 per ciascun certificato il cui uso non prevede l’esenzione dall’imposta di bollo.
  • gratuito per i certificati online con sigillio elettronico, salvo il pagamento dell'imposta di bollo ad eccezione dei casi di esenzione.

Tempi e scadenze

I certificati hanno validità sei mesi e possono essere utilizzati anche successivamente alla scadenza, se l’interessato dichiara in calce al certificato, senza l’obbligo di autenticare la firma, che le informazioni in esso contenute non hanno subito modifiche.

Casi particolari

Casi di esenzione: I certificati (sia rilasciati allo sportello anagrafico che emessi on line) sono in bollo tranne nei casi di esenzione previsti dalla normativa vigente (D.P.R. n.642 del 26 ottobre 1972; Art. 19 lg. 74/1987; Art. 82 lg. 184/1983, art. 18 comma 1 DPR 115/2002).

Documenti correlati

Servizi correlati

Ulteriori informazioni

Dal 2012 le certificazioni sono valide ed utilizzabili esclusivamente nei rapporti tra privati, devono essere emesse in bollo con le eccezioni previste esclusivamente dalla normativa e riporteranno la dicitura -Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai Privati Gestori di Pubblici Servizi-

I cittadini possono  avvalersi dell’autocertificazione e della dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà che le pubbliche amministrazioni e i gestori di pubblici servizi sono obbligati ad accettare.

Aggiornamento

08/11/2021,12:42