Accesso agli atti Urp

Modalità di accesso agli atti tramite l'Ufficio relazioni con il pubblico

Cos'è

Il Comune di Cagliari garantisce l'esercizio dei diritti di informazione e di accesso ai documenti amministrativi per favorire la partecipazione e assicurare la trasparenza e l'imparzialità dell'azione amministrativa.

Il diritto di accesso agli atti documentale è il diritto di prendere visione o estrarre copia di documenti amministrativi da parte di soggetti, anche portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e attuale, e corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento del quale è richiesto l’accesso, come disciplinato dal capo quinto della legge 7 agosto 1990 n. 241, nuove norme in materia di procedimento amministrativo e diritto di accesso ai documenti amministrativi.

E' considerato -documento amministrativo- ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica o di qualunque altra specie del contenuto di atti, anche interni o non relativi ad uno specifico procedimento, detenuti da una pubblica amministrazione e concernenti attività di pubblico interesse, indipendentemente dalla natura pubblicistica o privatistica della loro disciplina sostanziale.

A chi si rivolge

Il servizio è rivolto ai cittadini che abbiano un interesse diretto e attuale corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata  e collegata al documento al quale è chiesto l'accesso.

Accedere al servizio

Accesso informale:

  • l'accesso può essere esercitato mediante richiesta verbale all’ufficio competente quando in base alla natura del documento richiesto non risulti l’esistenza di controinteressati e quando i documenti amministrativi sono immediatamente disponibili. L'interessato dovrà far conoscere la propria identità e dovrà fornire ogni riferimento utile per l'individuazione dell'atto o documento richiesto. Dovrà inoltre precisare l'interesse relativo all'oggetto della richiesta.

Accesso formale:

  • se non è possibile accogliere immediatamente la richiesta informale (o se sorgono dubbi sulla legittimità del richiedente, sulla sussistenza dell'interesse, sull'accessibilità del documento), il richiedente è invitato a presentare domanda formale.

La richiesta di accesso va presentata utilizzando il modulo allegato, debitamente compilato e firmato.

Il modulo compilato e sottoscritto, può essere inviato:

  • con e-mail o Pec agli indirizzi riportati sotto;
  • online, tramite la piattaforma dedicata;
  • consegnato di persona all'Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) all'indirizzo riportato sotto o direttamente agli uffici che detengono i dati, le informazioni o i documenti, previo appuntamento;
  • spedito con posta ordinaria o raccomandata al seguente indirizzo.comune di Cagliari - via Roma, 145 - 09124.

Cosa si ottiene

ll procedimento di accesso si conclude con provvedimento espresso e motivato entro 30 giorni dalla presentazione dell'istanza, con la comunicazione del relativo esito al richiedente e agli eventuali soggetti controinteressati. Tali termini sono sospesi nel caso di comunicazione dell'istanza ai controinteressati per consentire agli stessi eventuale opposizione. 

Accesso online

L'istanza deve essere compilata e inviata online compilando il modulo disponbile in questa pagine e nell'area personale, accessibile previo accesso con identificativo digitale Spid.

Compila e invia il modulo online

Uffici

Area di riferimento

Costi e vincoli

Il rilascio di copie è subordinato al pagamento dei costi di riproduzione.

La delibera della Giunta Comunale n. 36 del 30 marzo 2018 stabilisce il corrispettivo da richiedere, a titolo di rimborso, per le spese di riproduzione dei documenti, diritti di ricerca e di visura euro 0,15 formato A4, euro 0,30 formato A3.

Nessun costo è previsto fino a importi pari o inferiori a 1,50 euro.

Il pagamento del corrispettivo dovuto potrà essere effettuato con le seguenti modalità:

Nel caso di richiesta di accesso ai documenti amministrativi in copia conforme, sono soggetti all'imposta di bollo sia la richiesta sia i documenti. Per le copie conformi all’originale è necessario apporre una marca da bollo da euro 16,00 sulla richiesta

Tempi e scadenze

Entro 30 giorni l'Urp comunica al cittadino la sede e l'orario dell'ufficio al quale rivolgersi per visionare o ritirare il documento richiesto  Nel caso in cui venga negato o differito l'accesso all'atto richiesto, il cittadino entro 30 giorni puo' presentare ricorso al Tribunale amministrativo regionale (Tar) oppure chiedere, nello stesso termine, al difensore civico regionale competente per ambito territoriale che sia riesaminata la suddetta determinazione ai sensi dell'articolo 25 comma 4 della Legge 241/90.

Servizi correlati

Fa parte di

Ulteriori informazioni

Aggiornamento

26/05/2022,10:40