Mensa scolastica

Il servizio di mensa scolastica nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado statali di Cagliari

Cos'è

L’amministrazione comunale garantisce il servizio di mensa scolastica agli alunni frequentanti le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado al fine di favorire le iniziative di sperimentazione di tempo pieno e di tempo prolungato (L.R. 31/1984).

Il servizio Mensa Verde ha la finalità di:

  • elevare il livello qualitativo dei pasti sia dal punto di vista nutrizionale che del loro gradimento mantenendo saldi i principi di sicurezza alimentare;
  • promuovere l’adozione di abitudini alimentari corrette per salvaguardare la salute e per prevenire patologie cronico degenerative;
  • privilegiare gli interventi di sostenibilità ambientale come il biologico, la -filiera corta- e la riduzione degli sprechi.

 I criteri di definizione delle tariffe e i casi di esenzione vengono stabiliti con delibera di Giunta Comunale.

A chi si rivolge

Il servizio di mensa scolastica è rivolto a tutti gli alunni che frequentano le scuole dell'infanzia e primarie statali dove viene praticato il tempo pieno, nonché le scuole secondarie di primo grado con rientro pomeridiano.

Accedere al servizio

Per ciascun anno scolastico deve essere presentata un’istanza in modalità on line, tramite Portale dei genitori. 

Il sistema prevede due tipologie di iscrizioni online: nuove iscrizioni, ovvero per utenti che non sono presenti nell’anagrafica del Portale; rinnovi per quelli già registrati.

Accesso online

Per accedere al servizio -Portale dei genitori- è richiesta la registrazione o l'accesso con identificativo Spid (Sistema pubblico di identità digitale)

Accesso al servizio

Accesso agli uffici

Per informazioni e supporto  sul servizio online si può scrivere a: helpdeskistruzione@comune.cagliari.it

Uffici

Area di riferimento

Cosa serve

Avviso iscrizioni anno scolastico 2021/2022

Avviso

i dati relativi all’Isee 2021 riferito alle prestazioni agevolate rivolte a minorenni o a famiglie con minorenni.

copia del documento d’identità in corso di validità

Costi e vincoli

L'utente del servizio mensa è tenuto a versare, per ciascun pasto, la quota stabilita in base alle fasce Isee approvate con delibera di Giunta comunale n. 3/2019.

Al fine di ottenere le agevolazioni tariffarie previste dalla sopra citata delibera di Giunta comunale, nella domanda occorrerà autocertificare, sotto la propria responsabilità:

  • il valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (Isee) in corso di validità, riferito alle Prestazioni agevolate rivolte a minorenni o a famiglie con minorenni (in mancanza di tale dichiarazione verrà applicata la tariffa massima di  6,15 euro a pasto).
  • che altri figli, a cui non sia stata riconosciuta l’esenzione, usufruiscono del servizio di mensa scolastica in scuole pubbliche statali e comunali di Cagliari. Infatti, in tal caso, è riconosciuto lo sconto del 20% su ciascuna quota di contribuzione.

Casi particolari

Si precisa che è riconosciuta l'esenzione nei seguenti casi:

  • Indicatore della situazione economica equivalente (Isee) compreso tra  0,00 euro ed  10.000,00 euro.
  • alunni diversamente abili in situazione di gravità (L. 104/92, art. 3 c.3) accertata e certificata dal competente ufficio sanitario Asl, che non superino il valore Isee di  40.000,00 euro (poiché ai sensi dell'art. 49 del D.P.R. 445/2000, i certificati medici non sono sostituibili con altri documenti, alla domanda di iscrizione alla mensa deve essere unita certificazione medica rilasciata, ai sensi della L. 104/1992, dalla commissione medica per l’accertamento delle invalidità civili);
  • alunni in affidamento temporaneo presso famiglie o presso comunità alloggio per minori (alla domanda deve essere allegata la documentazione comprovante).

Le diete speciali per patologie, per gli alunni delle mense scolastiche, devono essere richieste direttamente alle Istituzioni Scolastiche competenti unitamente alla certificazione del pediatra.

Documenti correlati

Servizi correlati

Ulteriori informazioni

A partire dal 28 dicembre 2021, il pagamento del servizio di ristorazione scolastica è stato oggetto di un’importante novità con l'attivazione del pagoPA sull’attuale sistema informatico. Ciò consente alle famiglie di utilizzare i canali di pagamento online oltre ai punti di pagamento disponibili sul territorio.

Il canale di pagamento MAV online è stato disattivato in data 20 dicembre mentre tutti gli altri metodi ad oggi utilizzati (carta di credito online, esercenti sul territorio) sono rimasti sino al 23 dicembre 2021.  

Si consulti  la guida di supporto alle nuova modalità di pagamento pagoPA.

Aggiornamento

14/02/2022,8:03