Tassa rifiuti: invio avvisi suppletivi anni 2021 e precedenti

La prima scadenza utile è il 31 luglio. Il pagamento in un'unica soluzione o della 1^ rata potrà avvenire comunque entro 30 giorni dal ricevimento dell’avviso.

Data:
27 luglio 2022

Contenitore rifiuti (archivio)
Contenitore rifiuti (archivio)

In questi giorni alcuni utenti stanno ricevendo con email, pec (posta elettronica certificata) e in formato cartaceo, gli avvisi suppletivi della tassa rifiuti. Si tratta di avvisi successivi a quelli principali dell’anno 2021 e degli anni precedenti.

Il contribuente potrà pagare il tributo in un’unica soluzione o in 4 rate bimestrali secondo le modalità indicate. La prima scadenza utile è il 31 luglio 2022. Considerato il periodo estivo e alcuni ritardi nella postalizzazione cartacea degli avvisi, il pagamento in un'unica soluzione o della prima rata potrà avvenire entro 30 giorni dal ricevimento dell’avviso.

Gli avvisi Tari anno 2022, verranno invece recapitati in un momento successivo.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento

27/07/2022, 15:14