Consultazione domande Bonus800

Il servizio è rivolto esclusivamente alle persone che hanno presentato domanda di accesso al Bonus 800 nel periodo compreso tra il 24 aprile 2020 e il 5 maggio 2020.

Cos'è

Si tratta di un servizio on line per la consultazione, rettifica o integrazione delle domande presentate per l’ottenimento del sostegno economico temporaneo (Bonus 800) previsto dalla legge regionale n. 12 dell' 8 aprile 2020, destinato alle famiglie che versano in condizioni di disagio economico determinato dall'emergenza epidemiologica da Covid-19.

A chi si rivolge

Il servizio è rivolto esclusivamente alle persone che hanno presentato domanda di accesso al Bonus 800 nel periodo compreso tra il 24 aprile 2020 e il 5 maggio 2020.

Si accede al servizio unicamente online, attraverso il collegamento presente in questa pagina.

Le credenziali di accesso (Id domanda e Password) sono inviate ai contatti e-mail e telefonici indicati dal richiedente nella domanda presentata. In caso di mancato ricevimento dovrà essere inviata una mail di segnalazione all'indirizzo presente nei contatti dell'ufficio, allegando copia del documento di identità e del codice fiscale del richiedente, in corso di validità.

Anche per le domande presentate per il tramite dei professionisti e Caf incaricati, le credenziali di accesso alla piattaforma on line saranno inviate attraverso sms e mail ai recapiti indicati nella do-manda presentata. I richiedenti interessati che abbiano necessità di supporto nella verifica della domanda presentata, dovranno pertanto, dopo il ricevimento delle credenziali di accesso, rivolgersi al professionista o Caf che ha curato la compilazione e presentazione della propria domanda, per la sua verifica ed eventuale rettifica o integrazione.

Accedere al servizio

Tutti i richiedenti possono consultare la domanda presentata.

La rettifica o integrazione è consentita alle domande provvisoriamente ammesse e potrà riguardare gli importi dei redditi e/o dei sussidi percepiti, l’inserimento dell’IBAN non indicato inizialmente nella domanda o la rettifica dell’IBAN errato, la rettifica del numero di cellulare e/o dell’indirizzo mail ai quali ricevere le comunicazioni. Non potrà essere modificata la composizione del nucleo familiare dichiarato.

Qualora, invece, la domanda risultasse esclusa non potrà essere apportata alcuna modifica o integrazione ma si potrà conoscere la causa di esclusione.

Le modifiche apportate alle domande, una volta salvate nella piattaforma on line, non possono essere nuovamente modificate.

Il termine di scadenza indicato si riferisce esclusivamente alla possibilità di rettifica e/o integrazione delle domande. Successivamente all'11 giugno, il servizio on line continuerà ad essere accessibile per la consultazione delle domande e per poter conoscere l’esito finale delle stesse.

Cosa si ottiene

Gli esiti finali saranno consultabili una volta concluse le attività istruttorie di riesame che riguarderanno tutte le domande provvisoriamente ammesse, anche se non rettificate o integrate da parte dei richiedenti. Il riesame sarà effettuato sia sulla base dei dati dichiarati, tenendo conto, per le domande rettificate o integrate, degli ultimi dati inseriti, sia dei dati acquisiti con le verifiche d’ufficio.

Chi abbia già ricevuto un anticipo sull’importo complessivo del contributo riconosciuto, riceverà comunicazione con sms o mail dell’importo spettante a conguaglio.

Per le domande escluse, gli interessati potranno avere conoscenza della causa di esclusione.

Procedure collegate all'esito

Avverso l'esclusione e/o la quantificazione del contributo qualsiasi interessato potrà presentare richiesta di riesame, entro il termine del 15 luglio 2020, con le seguenti modalità:

  • tramite posta elettronica certificata, al seguente recapito: protocollogenerale@comune.cagliari.legalmail.it
  • tramite email ordinari all'indirizzo: bonus800@comune.cagliari.it
  • mediante Raccomandata A/R al seguente indirizzo: Comune di Cagliari Servizio Politiche Sociali, c/o Protocollo Generale Via Crispi, 2 - 09124 Cagliari

Le richieste di riesame dovranno obbligatoriamente specificare le motivazioni della richiesta, contenere le generalità del richiedente (nome, cognome, luogo e data di nascita), codice fiscale, recapito telefonico cellulare, indirizzo di posta elettronica ordinaria, codice identificativo (ID) della domanda, ed essere corredate dalla copia di un documento di identità del richiedente in corso di validità.

Eventuali informazioni potranno essere richieste all'indirizzo email presente nei contatti.

Accesso online

Si accede al servizio con le credenziali ricevute via mail o telefono. 

Nella pagina di accesso dovranno essere compilati:

  • il codice fiscale del richiedente
  • numero identificativo (ID) della propria domanda
  • password

Per l’accesso occorrerà inserire anche il codice di verifica proposto nella stessa pagina. Attenzione: in caso di ricompilazione di qualunque campo il codice di verifica varierà, pertanto prima di cliccare sul bottone -accedi- controllare di aver digitato il codice di verifica esatto.

Inserite le credenziali il sistema proporrà:

  • la pagina riepilogativa -Esito Graduatoria- per le domande non ammesse, con la possibilità di consultazione della domanda presentata e le motivazioni di esclusione;
  • la pagina -Modifica e integrazione domanda- per le domande ammesse in via provvisoria, con la possibilità di consultazione della domanda presentata e con la possibilità di rettifica, integrazione della stessa.

Per procedere con l'eventuale rettifica o integrazione della domanda è necessario seguire la -Guida alla modifica ed integrazione della domanda Bonus 800-  e attenersi alle indicazioni presenti nel modulo online.

Accedi alla piattaforma online

Uffici

Area di riferimento

Tempi e scadenze

08giu/20

Data inizio consultazione, rettifica o integrazione delle domande, a partire dalle 18.00

15giu/20

Data scadenza per la rettifica o integrazione delle domande, sino alle ore 23.59

01lug/20

Pubblicati e consultabili gli esiti delle domande.

E' in corso di erogazione il contributo a saldo delle due mensilità relativamente alle domande ammesse, decurtato dell'eventuale anticipo già liquidato nel mese di maggio.

Le domande per le quali risulti visualizzato l'esito -ammessa in attesa di finanziamento-, saranno disposte nei prossimi giorni le procedure di liquidazione, essendo stato acquisito il finanziamento atteso.

15lug/20

Termine entro il quale qualsiasi interessato potrà presentare richiesta di riesame.

Documenti correlati

Altri servizi

Ulteriori informazioni

Modalità applicative della delibera regionale del 10 aprile 2020, n.19/12.

www.regione.sardegna.it

Aggiornamento

02/07/2020,9:49