Più pulita la spiaggia di Calamosca

Col sostegno dell'Amministrazione comunale i volontari di Legambiente Cagliari e gli studenti del Liceo “Brotzu” liberano arenile e fondale dai rifiuti

Data:
13 maggio 2022

Alessandro Guarracino - assessore all'Ambiente e Politiche del mare (archivio)
Alessandro Guarracino - assessore all'Ambiente e Politiche del mare (archivio)

Ha aderito anche l'Amministrazione comunale di Cagliari alla campagna “Spiagge e fondali puliti”, che questa mattina ha visto impegnati fianco a fianco i volontari di Legambiente e gli studenti delle classi terze del Liceo Scientifico “Brotzu” nella pulizia della spiaggia di Calamosca.

“Iniziative come questa di oggi attirano e amplificano l’attenzione di tutti verso le questioni ambientali. Perché così possiamo diventare promotori e agenti di un reale cambiamento. Coinvolgere le nuove generazioni e le scuole, in particolare, renderà la società interprete e più consapevole della cultura della sostenibilità. L’Amministrazione comunale di Cagliari c’è“, ha rimarcato l'assessore all'Ambiente e Politiche del Mare, Alessandro Guarracino.

All’evento di oggi, venerdì 13 maggio 2022, anche “Europe Direct - Regione Sardegna”, che celebra l’incontro annuale dell'UE “European Maritime Day 2022”, organizzato dalla Commissione Europea per la gestione sostenibile dei mari europei.

“Abbiamo a cuore tutto il Mediterraneo. Per questo, da sempre, a maggio, organizziamo insieme ad altre associazioni, Università, enti, scuole e cittadini, iniziative di pulizia delle spiagge in Paesi di tutto il Mediterraneo”, ha spiegato Ahmed Naciri, presidente Legambiente Cagliari.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento

13/05/2022, 18:46