Salta al contenuto

Mercoledì 20 Settembre 2017

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina

Castello di San Michele

Il Castello di San Michele sorge su uno dei colli più alti di Cagliari (120 s.l.m.). Il primo impianto, presumibilmente ad una sola torre, risale al periodo bizantino o primo giudicale ed aveva la funzione di difendere Santa Igia, la capitale del Giudicato di Cagliari.

Nel 1895 fu acquistato da Roberto di San Tommaso, che lo fece restaurare dall’architetto Dionigi Scano ed impiantò sul colle la pineta tuttora esistente. Negli Anni Trenta il colle ed il castello diventarono di pertinenza militare e nel corso del 1966 cominciarono i lavori di scavo che consentirono di portare alla luce marmi e fregi provenienti dalla Basilica di San Saturno a Cagliari. Nel 1990 si avviarono nuovi lavori di restauro del castello e di sistemazione del colle.  Attualmente il castello è utilizzato per  mostre ed iniziative culturali.

Le celebrazioni avranno luogo il primo sabato di ogni mese dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00. La prenotazione va effettuata online secondo la data e l’orario disponibili nel calendario. E’ possibile procedere ad un’eventuale cancellazione entro 30 giorni dalla celebrazione.

Allestimento per la cerimonia
La cerimonia avrà luogo all’interno del Castello di San Michele.
Sarà garantito l’allestimento della postazione del celebrante con tavolo e leggio, le sedie per la coppia ed i testimoni e l’impianto audio. L’organizzazione sarà curata dall’Ufficio preposto.
I richiedenti possono, a propria cura e spese e previo accordo con l’Amministrazione, arricchire il sito con ulteriori arredi e addobbi che, al termine della cerimonia, dovranno essere tempestivamente ed integralmente rimossi.

  • Castello di San Michele
  • Castello di San Michele
  • Castello di San Michele
  • Castello di San Michele
  • Condividu su Google +
  • Condividu su Linkedin
  • Condividu su WhatsApp