Salta al contenuto

Lunedì 05 Dicembre 2016

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Il Comune di Cagliari partecipa a OfficinePermanenti parlando di efficienza energetica

Stasera, venerdì 15 luglio, alle 18 nel Teatro civico di Castello in via De Candia.
OfficinePermanenti
OfficinePermanenti
Proseguono questo pomeriggio, con inizio alle 18, gli incontri, i laboratori, le narrazioni, le performance artistiche, gli approfondimenti e le riflessioni sul tema conduttore della “#in.coscienza”. Organizzato dall'Ordine degli Ingegneri di Cagliari nel Teatro civico di Castello in via De Candia, il festival di quest'anno, si legge testualmente  nella locandina, mira a “esplorare il limite tra coscienza di sé e coscienza collettiva, perché proprio in quel confine si trovano infinite soluzioni alle complesse equazioni del vivere insieme, capaci di mettere in continua discussione status quo e regole, per creare un equilibrio tra le aspirazioni dei singoli e gli interessi generali”.

L'evento è partito ieri, giovedì 15 luglio 2016. Una delle sessioni di lavoro curata dall’Ufficio Politiche energetiche dell'Amministrazione comunale di Cagliari è dedicata alla presentazione di “REMA!”, la campagna di formazione e sensibilizzazione sui temi dell’efficienza energetica e della sostenibilità ambientale rivolta agli studenti delle scuole medie cittadine. “REMA!”, nel quadro del PAES (Piano di Azione per l’Energia Sostenibile), mira a dimostrare come, partendo dalla complessità di progetti basati su relazioni e accordi internazionali, si scende poi a livello territoriale locale, e come la risoluzione di problemi epocali deve avere il proprio motore nella coscienza e nel contributo individuale.

Inserendosi nel tema del festival, l’iniziativa rappresenta una sorta di sfida: aprire una piccola breccia nella “incoscienza” dei ragazzi sulle complesse tematiche che riguardano il cambiamento climatico e le implicazioni sulla vita delle prossime generazioni. Maria Serra, ingegnere dell'Ufficio Politiche energetiche del Comune, spiegherà (ha spiegato) la metodologia seguita, il linguaggio adottato per comunicare con i ragazzi con l'obiettivo di fondo di renderli cittadini consapevoli. In tal modo possono essere stimolati a dare il loro contributo in favore del futuro del pianeta.

La manifestazione è accompagnata dal sito internet accessibile attraverso il link sotto indicato fra i ”Correlati” da cui è possibile anche scaricare il programma degli interventi dell'incontro di questa sera e tutti i dettagli.
Rightbar
  • 15 luglio 2016