L'assessore Mereu incontra i tassisti cagliaritani

Al Palazzo Civico di via Sonnino i rappresentati della categoria espongono le ragioni dello sciopero contro le liberalizzazioni previste dal Governo

Data:
24 novembre 2021

Cagliari - assessore Mereu incontra delegazione tassisti
Cagliari - assessore Mereu incontra delegazione tassisti

“Trasferirò le vostre richieste e rappresenterò le vostre preoccupazioni, che personalmente condivido, al sindaco Paolo Truzzu”.

Al secondo piano del Palazzo Civico di via Sonnino, questo l'impegno dell’assessore alla Mobilità, Alessio Mereu, che incontrando stamani una delegazione di tassisti cagliaritani ha anche anticipato la “necessità di migliore il servizio di trasporto pubblico non di linea”. Obiettivo: “rispondere alla richieste da parte di cittadini, visitatori e turisti, sempre in aumento”.

Scesi in piazza contro le liberalizzazioni previste dal Governo, i tassisti chiedono all'Amministrazione cittadina di schierasi con loro a tutela di professionalità e livelli occupazionali. “Siamo consapevoli – hanno ammesso – che la qualità del servizio può essere migliorata. Ma siamo disponibili ad incontrare in ogni momento il Comune per trovare soluzioni condivise”.

Su un volantino affisso in tutti i taxi si può leggere: “Sciopero perché difendo il mio lavoro da chi vorrebbe distruggere il servizio pubblico, 40.000 imprese e 40.000 famiglie; sciopero perché voglio continuare a garantirti una tariffa certa, visibile, amministrata; sciopero perché tu non cada preda di un freddo moltiplicatore di prezzo che lo raddoppia, triplica, a seconda della richiesta di corse; sciopero perché come te, sono stufo di pagare le tasse che evadono le multinazionali; sciopero perché voglio regole certe per tutti e non una giungla in cui vince il più furbo, o il più ladro; sciopero perché come te, sacrifico ogni mio attimo per dare dei sogni ed un futuro dignitoso alla mia famiglia. Contro la politica collusa con le multinazionali”.

Lo sciopero iniziato alle 8 del mattino, andrà avanti sino alle 10 di questa sera di mercoledì 24 novembre 2021 e culminerà con un corteo a Roma.

Ulteriori informazioni

Aggiornamento

24/11/2021, 16:36