Salta al contenuto

Martedì 17 Ottobre 2017

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Cambiano i percorsi delle linee 13, University Express e CEP del Ctm

Alla presentazione l’assessora alla Mobilità Luisa Anna Marras e Fabrizio Marcello, delegato ai Trasporti della Città Metropolitana di Cagliari: "Più vicini alle esigenze dei cittadini".

VID204462

A partire da lunedì 16 ottobre, esordiscono i nuovi percorsi delle linee 13, University Express e CEP del Ctm. Con l’obiettivo di migliorare i collegamenti tra il centro, la periferia, Cagliari e l’Azienda del Trasporto Pubblico Locale hanno pianificato circa 100mila chilometri di servizio in più all’anno per offrire ai cittadini spostamenti ancora più efficienti, puntuali e capillari in un’ottica di Città Metropolitana.

Un impiego ulteriore di risorse per “incentivare e favorire l’utilizzo dei mezzi pubblici”, senza intaccare però la “qualità sempre alta del sevizio che si avvicina ogni giorno di più alle esigenze degli abitanti, degli studenti e dei visitatori”, ha rimarcato l’assessora Luisa Anna Marras, nella doppia veste di vice sindaca di Cagliari e titolare della Mobilità nell’Esecutivo cittadino.

Con la nuova programmazione, ha spiegato il presidente di Ctm Spa Robero Murru, la linea 13 collegherà la zona di “Is Corrias”, compresa tra la S.S. 554, Pirri e il quartiere Barracca Manna, servendo anche l’abitato di Pirri e incrementando l’offerta per gli studenti del polo scolastico di via Peretti (Liceo Euclide). Inoltre, collegherà in un senso l’Ospedale Brotzu e nell’altro senso piazza Giovanni XXIII permettendo l’interscambio con le Linee 1, 29 e 3.

La linea University Express, quella che ogni giorno migliaia di utenti e operatori del Policlinico universitario, studenti, docenti e lavoratori utilizzano per raggiungere, da via Abruzzi, la Cittadella Universitaria, sarà potenziata con un percorso interno che collegherà i vari dipartimenti.

La Circolare Cep sarà invece prolungata all’interno del quartiere Europeo facendola transitare sino a via Parigi, in andata e ritorno. Cià consentirà di raggiungere piazza Giovanni XXIII e via Bacaredda per l’interscambio con altre importanti linee del servizio Ctm.

Insomma, un aggiornamento dell’offerta di mobilità che va di pari passo con la vita che cambia e le “esigenze di offrire un servizio sempre più efficiente in linea con le necessità dei 17 Comuni della Città Metropolitana di Cagliari”, ha osservato il suo delegato ai Mobilità Fabrizio Marcello, pensando anche ai vantaggi della mobilità sostenibile in termini di sicurezza stradale, riduzione delle emissioni gassose e del rumore.

Nella sala delle conferenze della sede Ctm di viale Trieste, stamattina sono intervenuti anche il sindaco del Comune di Selargius, Pierluigi Concu, e Antonio Pillai, dirigente della Direzione opere pubbliche dell’Università di Cagliari, che ha annunciato la prossima realizzazione di un nuovo svincolo di ingresso alla Cittadella Universitaria. Il chè permetterà di ridurre il traffico sulla strada che collega la S.S. 554 con Sestu.
Rightbar
  • 12 ottobre 2017