Salta al contenuto

Martedì 17 Ottobre 2017

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Nuova piattaforma per l'acquisto dei titoli di viaggio CTM

Disponibile anche per non vedenti, con prenotazione automatica della fermata
Bus CTM
Bus CTM
Da lunedì 25 settembre, per l’acquisto dei titoli di viaggio verrà utilizzata una nuova piattaforma di pagamento (Banca Intesa) che andrà a sostituire il sistema Bemoov. I clienti già registrati su Bemoov dovranno ripetere la registrazione che potrà essere fatta con pochi passaggi all’interno dell’app.

Per il pagamento sarà possibile utilizzare esclusivamente le carte di credito che hanno attivato il servizio 3D secure, un sistema di autenticazione creato dai circuiti Visa, Mastercard e American Express, che migliora la sicurezza degli acquisti online e si può attivare sul sito della propria banca. Il 3D Secure aggiunge un ulteriore livello di protezione richiedendo a chi acquista di fornire una password prima di completare la transazione online. Nel caso di Busfinder il codice 3D Secure verrà richiesto durante la prima registrazione e successivamente solo per gli acquisti superiori a 85 euro.

L’App Busfinder ha raggiunto a Settembre 2017 155.000 download, un traguardo che è stato anche confermato dai dati di customer satisfaction che è stata effettuata a bordo dei nostri mezzi: ben il 68% dei passeggeri intervistati ha dichiarato di utilizzare abitualmente l’app e di esserne soddisfatto.

Oggi presentiamo la nuova release dell’App che ha delle importanti novità: l’applicazione è stata resa disponibile per le persone non vedenti e per la prima volta in Italia stiamo testando la nuova funzionalità dell’Assistente virtuale, e la prenotazione automatizzata della fermata da parte del non vedente.

L’idea è nata in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi – con un gruppo della quale abbiamo testato l’app - nel cercare una soluzione ad un problema che capitava ad alcuni non vedenti: non riuscire a sapere su quale autobus salire e dover essere costretti a chiedere o al conducente o alle persone che attendevano in fermata. Con la nuova app, che ha una ottimizzazione del voice over e la geolocalizzazione delle fermate, il cliente con un semplice click invia una richiesta al nostro centro operativo, il quale avviserà il conducente della presenza della persona non vedente in fermata.
Rightbar
  • 22 settembre 2017