Salta al contenuto

Martedì 06 Dicembre 2016

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Contenuti principali

PERMESSI E AUTORIZZAZIONI

Ingresso centro storico
Castello

Cagliari è caratterizzata dalla presenza di due aree pedonali (Marina e Villanova) e 6 ZTL (Castello, Marina, Poetto, Stampace alto, Stampace basso e ZTL Villanova).

L'area pedonale di Marina è costituita dalle vie Sardegna, Via Concezione, Via Barcellona, Via Napoli.

L'area pedonale Villanova è costituita da via Piccioni, via San Giacomo, via e vico Sulis, piazza San Giacomo, via San Giovanni e nei vicoli I, II, III, IV, V e VI San Giovanni.

La ZTL Castello è costituita da Via Manno - piazza Martiri - piazza Costituzione - viale Regina Elena - largo Giuseppe Dessì - via Ubaldo Badas - piazza Arsenale - porta Cristina - viale Buoncammino - via Fiume - via Cammino Nuovo - scalette Santa Chiara - salita Santa Chiara - Piazza Yenne

La ZTL Marina è costituita da Via Manno - piazza Martiri - piazza Costituzione - viale Regina Margherita - via Roma - largo Carlo Felice.

All' interno della z.t.l. Marina, il tratto di via Porcile, da via Roma a via Cavour, il tratto di via Cavour da viale Regina Margherita a via Porcile e il tratto di via Sardegna da viale Regina Margherita a via Porcile, non sono soggetti a limitazioni orarie del traffico.

La ZTL Poetto è costituita da piazza Arcipelaghi fino al canale adduttore delle Saline

La ZTL Stampace alto è costituita da via San Giorgio - via Ospedale - portico Alberti - via Portoscalas - corso Vittorio Emanuele - piazza Yenne - salita Santa Chiara - scalette Santa Chiara - via Cammino Nuovo.

All' interno della z.t.l. Stampace Alto la via Azuni e la via Santa Margherita, non sono soggette a limitazioni orarie del traffico.

La ZTL Stampace basso è costituita da via Pola - corso Vittorio Emanuele II - via Angioj - via Crispi - piazza del Carmine - via Maddalena - via Roma - viale Trieste

All' interno della z.t.l. Stampace Basso, il viale Trieste non è soggetto a limitazioni orarie del
traffico.

La ZTL Villanova è costituita da viale Regina Elena - via La Vega - piazza Kennedy - via Marche - via Bacaredda - piazza Garibaldi - via Garibaldi - piazza Costituzione.
La via Garibaldi, nel tratto compreso fra la piazza Costituzione e la via Alghero, ai fini del rilascio del pass, non si considera strada di confine, ma strada completamente inclusa per entrambi i lati nella Z.T.L. di Villanova.

SOGGETTI AUTORIZZATI
I soggetti autorizzati a transitare in ZTL di Cagliari sono:

Residenti
Strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere
Parcheggi
Automezzi di Polizia (ex art.12 del D.Lgs 285/92) Forze Armate - Forze di Polizia - Protezione Civile - Servizi di pubblica utilità
Autorità, alti funzionari e amministratori
Medici
Servizi di linea, taxi e ambulanze
Autoveicoli da noleggio con conducente
Autoveicoli al servizio delle persone invalide e accompagnamento alunni
Veicoli a trazione elettrica
Autocarri
Autobus turistici
Attività produttive

ORARIO ACCESSO PER CARICO E SCARICO
Tutte le operazioni di carico e scarico dovranno di norma essere effettuate nelle fasce orarie in cui non è in vigore la Z.T.L.di Cagliari
Permane il divieto di transito e sosta per i mezzi di portata superiore a 3,5 t. a pieno carico.
Eventuali eccezioni dovranno essere autorizzate specificatamente.
Il proprietario interessato in tal caso dovrà presentare apposita domanda, secondo le modalità previste dall' ufficio competente, per la richiesta di transito o di occupazione del suolo pubblico all' ufficio competente, che provvederà a comunicare i dati del veicolo autorizzato al solo transito o al transito e alla sosta all'ufficio Z.T.L. per la registrazione nella lista degli autorizzati.

ACCESSO DISABILI

I titolari dei contrassegni invalidi che hanno necessità di accesso frequente in Z.T.L. di Cagliari dovranno presentare richiesta in carta libera, segnalando la targa e la tipologia dei veicoli più frequentemente usati e il numero del contrassegno invalidi in loro possesso, per l' inserimento dei dati e la conseguente validazione permanente dei veicoli nel sistema di controllo, in lista bianca, senza emissione di pass.
Potranno essere validati fino a un massimo di tre veicoli, ma potrà transitare e sostare esclusivamente il veicolo che espone il contrassegno invalidi.
In caso di utilizzo di veicolo diverso, il titolare dovrà darne notizia, con congruo anticipo, per consentire l' aggiornamento dei dati.
Nel caso di accesso occasionale, sarà possibile la validazione temporanea della targa, dietro specifica richiesta all'ufficio Z.T.L., in riferimento alla giornata e all' ora di accesso.
A richiesta dell' interessato, sarà possibile il rilascio a pagamento di un trasponder, che potrà essere utilizzato alternativamente su qualsiasi veicolo che esponga il contrassegno invalidi, senza alcuna altra formalità.
Nei casi di urgenza, i titolari di pass invalidi potranno comunque accedere con qualsiasi veicolo senza preventiva richiesta di validazione, a condizione che presentino al Comando di Polizia Municipale entro sette giorni, la documentazione giustificativa del transito, che, se ritenuta valida, sospenderà immediatamente la procedura di emissione della sanzione. In caso di mancata giustificazione verrà avviata la procedura di sanzionamento secondo le norme del Codice della Strada.

CLIENTI DI ALBERGHI E AFFITTACAMERE O CASE DI RIPOSO
Alberghi, residence, case per ferie, pensionati universitari, case della giovane, case religiose di ospitalità, foresterie, centri di vacanze per minori, centri di vacanze per anziani, ostelli per la gioventù, esercizi di affittacamere, locande, esercizi saltuari del servizio di alloggio e prima colazione, case e appartamenti per vacanze, di cui alla L.R. 14 maggio 1984, n. 22 e alla L.R. 12 agosto 1998, n. 27, potranno acquistare trasponder non vincolati a numeri di targa in numero non superiore al 10% del numero delle stanze dell'esercizio, a beneficio dei clienti.
Gli esercizi con un numero di stanze inferiore a 10, potranno comunque acquistare un trasponder.
Insieme al trasponder verrà rilasciato il pass, non vincolato a targa, che consentirà il transito e la sosta nella zona di competenza.

INGRESSO SENZA AUTORIZZAZIONE
Qualora si rendesse necessario, urgente e indifferibile l'accesso in Z.T.L. di Cagliari, nei casi di urgenza sanitaria o di sicurezza o di pubblica utilità, sarà possibile accedere nella Z.T.L. senza preventiva autorizzazione.
In questo caso, per fermare l' iter di avvio del procedimento sanzionatorio, entro sette giorni dall' accesso, l' interessato dovrà presentare al Comando di Polizia Municipale idonea documentazione giustificativa, che, se ritenuta valida, sospenderà immediatamente la procedura di emissione della sanzione.

Rightbar