Salta al contenuto

Domenica 20 Agosto 2017

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Cagliari ospita le olimpiadi Erasmus

Al CUS di via Is Mirrionis dal 6 al 9 aprile. L'assessore Marcialis: ”Rientra a pieno titolo nell'idea di sport dell'Amministrazione comunale”.

VID185940

Coinvolti 369 ragazzi provenienti principalmente da Paesi UE, ma anche dal Nord Africa e dal Sud e centro America, proiettano Cagliari in una dimensione internazionale, a conferma della vocazione che l'ha portata a vincere il titolo di Città Europea dello Sport 2017. Si è presentata oggi all'Assessorato comunale all'Istruzione e Sport di viale San Vincenzo 4 la National Erasmus Games, che si svolgerà nel Capoluogo della Sardegna dal 6 al 9 aprile nei campi CUS (Centro Universitario Sportivo) di via Is Mirrionis.

Una vera e propria festa dello sport organizzata dall'ESN Exchange Erasmus Student Network sede di Cagliari, associazione no profit di studenti volontari che conta ben 52 sezioni in Italia e che organizza eventi culturali e ludici per l'integrazione degli studenti Erasmus.

È l'assessore Yuri Marcialis a fare gli onori casa rimarcando che l'evento che partirà giovedì, il 6 aprile per l'appunto, rappresenta l’occasione per promuovere, all’insegna dello sport e della cultura, i valori di internazionalizzazione, socializzazione e cooperazione. “L'Olimpiade Erasmus, per la prima volta a Cagliari – ha sottolineato il titolare dello Sport – rientra a pieno titolo nell'idea di sport dell'Amministrazione comunale".

Sulla stessa linea anche il prorettore dell'Ateneo cittadino. “Erasmus non è soltanto sostenere esami all'estero – ha detto Francesco Mola – ma esperienza di vita”. Inoltre, nel caso di specie, “il NEG (National Erasmus Games) di Cagliari suggella l'anno di Città Europea dello Sport 2017”

Nel dettaglio, hanno spiegato Manuela Locci, Nicola Olivieri e Alessandro Satta di ESN, l’evento principale di NEG 2017 si svolgerà nelle giornate del venerdì 7 e del sabato 8 con le turnazioni dei vari tornei ad eliminazione di pallavolo, calcio a 5, basket e degli altri sport e con la proclamazione delle squadre vincitrici (in tutto sono 23 provenienti da altrettante città italiane).

L'apertura ufficiale dei giochi è quindi prevista per giovedì 6 con una Conferenza ospitata nell'Aula Magna della Facoltà di Architettura, dalle 15,30 alle 17,30. La sera del venerdì sarà destinata a momenti di svago e integrazione al CUS, una cena con Concerto e dJset. E sabato, la festa di chiusura al Beer Beach, al Poetto. Infine, la giornata di domenica, il 9 aprile, sarà invece dedicata a far conoscere ai partecipanti la Sardegna e la sua cultura, attraverso una breve escursione al sito Su Nuraxi a Barumini e alla Giara di Gesturi.

“Il NEG – ha concluso l'assessore Marcialis – rappresenta un'opportunità da non perdere per far conoscere la città fuori dai confini regionali e nazionali”.
Rightbar
  • 03 aprile 2017