Salta al contenuto

Mercoledì 16 Agosto 2017

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Cagliari: l'assessore Ferdinando Secchi presenta Natale Solidale 2016

Domenica 18 dicembre la Festa di Natale con cena buffet per 350 persone nella Casa di accoglienza per anziani di Terramaini. Iniziative per i più bisognosi durante tutte le festività.

VID167467

Sarà un Natale che tiene conto delle difficoltà, ma che evidenzierà soprattutto i valori che le festività esprimono: solidarietà, socializzazione e inclusione. Un Natale all'insegna del sociale con il potenziamento dell'assistenza ai cittadini e alle famiglie più bisognose, ma anche un Natale che lega insieme la buona cucina, la musica, il divertimento e le tradizioni coinvolgendo gli anziani, i bambini e gli adolescenti.

È quanto prevede il progetto “Natale Solidale 2016" che il Comune di Cagliari propone, con la collaborazione di diverse associazioni selezionate attraverso bandi pubblici, presentato questa mattina nel Municipio di via Roma.

Ferdinando Secchi, assessore alle Politiche sociali e Salute: "L'iniziativa è una ulteriore conferma dell'attenzione che l'Amministrazione comunale dedica tutti i giorni alle persone che soffrono e che si trovano in condizione disagiate sia dal punto di vista sociale che economico”.

Tra le novità di quest'anno, ha annunciato Secchi, rivolgendo un particolare ringraziamento al presidente Paolo Secci e a tutto il Consiglio della Municipalità di Pirri per il fattivo sostegno al progetto, è in programma domani (domenica 18 dicembre), dalle 15,30 la Festa di Natale con cena buffet per 350 persone nella palestra della Casa di accoglienza per anziani di Terramaini al civico 10 di via Valerio Pisano.

Lunedì 19 si terrà il tradizionale appuntamento con “Miracolo di Natale” di Gennaro Longobardi in collaborazione con il Centro diocesano Caritas. Arrivata alla 20^ edizione, la raccolta di beni primari da destinare alle famiglie e alle persone più bisognose, si svolgerà come di consueto nella scalinata della Basilica di Bonaria dalle 9 alle 21.
Sono invece già in corso le proposte ricreative per gli ospiti della Casa di accoglienza Vittorio Emanuele II in via Sant'Ignazio. Il 22 dicembre è poi in programma una Festa con musica corale, il 28 la Festa dei Compleanni e tre feste danzanti il 29 dicembre, il prossimo 4 e 5 gennaio.

Il Comune ha però previsto diverse feste dedicate ai più piccoli e gli adolescenti. La settimana ventura, martedì 20, si parte con il pomeriggio riservato ai bambini (6 - 12 anni) nell'Istituto comprensivo in via Brianza. Si prosegue a Pirri, mercoledì 21 nei locali dell'ExMe (quartiere Santa Teresa) dalle 17,30 , e terzo appuntamento, a Marina (sede del centro di quartiere in piazza Savoia), un'altra festa, sempre per bambini, giovedì 22 a partire dalle 17.

Con l'assessore Secchi, all'incontro con i giornalisti hanno partecipato la dirigente Antonella Delle Donne e le assistenti sociali Simonetta Piras e Grazia Amat Gentilini del Servizio Politiche sociali e Salute.

Con dovizia di particolari, hanno spiegato, sono in programma 3 cenoni per il 31 dicembre. Dalle 18 all'una del mattino 200 persone (per ciascuna delle feste) potranno accogliere l'arrivo del 2017 negli oratori delle parrocchie San Massimiliano Kolbe, San Pio X e San Gregorio Magno a Pirri. E, il 6 gennaio, il grande Pranzo della Solidarietà per 600 ospiti. Occorrerà però prenotarsi telefonando ai numeri indicati nell'allegato (più sotto) dettagliato programma delle iniziative. È previsto il servizio di trasporto da e per casa.

Confermati, infine gli “Interventi domiciliari”, gli “Interventi di supporto”e gli “Interventi di prossimità”, per le persone a rischio isolamento, che hanno bisogno di specifico affiancamento, senza fissa dimora.

“Se ci diamo una mano i miracoli si faranno e il giorno di Natale durerà tutto l'anno”, ha scandito in ultimo il rappresentante della Giunta Zedda citando Gianni Rodari, perché la solidarietà come sentimento sociale, sarà una delle rivoluzioni del terzo millennio.
Rightbar
  • 17 dicembre 2016