Salta al contenuto

Lunedì 05 Dicembre 2016

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Premiazione 15° Concorso Donna al Traguardo dell’Anno e 7° Premio Sorellanza

Venerdì 2 Dicembre alle 17,30 nella sala conferenze di Banca Intesa San Paolo (ex Banca CIS) in viale Bonaria a Cagliari.
Donne al Traguardo Onlus
Donne al Traguardo Onlus
Coraggio, resilienza e generosità caratterizzano anche quest’anno le donne che si raccontano o vengono raccontate per partecipare alla quindicesima edizione del Premio Donna al Traguardo dell’Anno che vivrà la sua giornata conclusiva Venerdì 2 Dicembre alle ore 17,30 nella sala conferenze di Banca Intesa San Paolo (ex Banca CIS) in viale Bonaria 32 a Cagliari. Il concorso, dedicato quest’anno alla memoria di Lalla Piras Strina, donna cagliaritana impegnata nel sociale, ha fatto registrare la partecipazione di una cinquantina di concorrenti per le due sezioni del Premio. La prima classificata della sezione Donna al Traguardo dell’Anno si aggiudicherà un premio in denaro di 500 euro e una targa ricordo; una raccolta di libri sardi offerti dal Comune di Cagliari e dall’editrice Unione Sarda, assieme a una targa ricordo, andrà invece al vincitore o alla vincitrice della sezione Raccontiamo le donne, riservata alle storie di donne, pregevoli nel contenuto e nella forma.

Nel corso della serata, che non sarà priva di sorprese, sarà conferito anche il Premio Sorellanza, giunto alla settima edizione e dedicato alle donne che hanno promosso azioni positive a favore del mondo femminile. Donna al Traguardo dell’Anno, che gode del patrocinio del Comune di Cagliari e del Presidente del Consiglio regionale della Sardegna, non è un premio alla carriera e neppure un premio letterario, ma un modo per tutelare e diffondere i vissuti femminili gratificandone le protagoniste che lasciano un importante esempio in eredità.

Una selezione delle storie più significative è stata pubblicata nel 15° volume di Storie di ordinaria resistenza femminile che sarà presentato durante la serata. Come è tradizione, l’evento prenderà avvio con la lettura di stralci delle storie vincitrici a cui seguirà il conferimento dei premi.  Il bando del concorso è stato diffuso in Italia e all’estero attraverso i circoli degli emigrati sardi nel mondo. La sala dove si svolgerà la premiazione sarà abbellita con alcune opere con soggetti femminili della pittrice Serena Fazio.
Rightbar
  • 30 novembre 2016