Salta al contenuto

Venerdì 28 Luglio 2017

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Reddito di inclusione sociale: da 200 a 500 euro mensili ai cittadini più disagiati

Fino al 3 agosto per ricevere assistenza e consegnare la domanda l'Amministrazione comunale di Cagliari ha attivato uno sportello dedicato al piano terra del Palazzo Civico di via Sauro 17.
Veduta del Palazzo Civico di via Sauro
Veduta del Palazzo Civico di via Sauro
C'è tempo fino a giovedì 3 agosto 2017 per presentare la domanda e ottenere i benefici previsti dal Reis (Reddito d'inclusione sociale), la misura di contrasto alla povertà che sostituisce totalmente le precedenti forme di sostegno economico istituite a livello regionale (linee 1, 2 e 3). Con importo che varia da un minimo di 200 a un massimo di 500 euro mensili, il contributo non esclude il Sia (Sostegno di inclusione attiva) nazionale, ma lo integra in denaro, piuttosto che tramite card ricaricabile. I beneficiari saranno però vincolati alla partecipazione di un progetto di inclusione attiva che coinvolgerà il nucleo familiare di appartenenza nella sua interezza, pena la decadenza del Reis.

Per ottenerlo occorre possedere i seguenti requisiti generali:
- cittadinanza italiana, di uno Stato aderente all’Unione Europea e no, se in possesso di regolare permesso di soggiorno o carta di soggiorno e residente in Italia da almeno 2 anni;
- residenza nel Comune di Cagliari, da data precedente alla pubblicazione del bando (29 giugno 2017), anche per le residenze convenzionali;
- residenza nel territorio della Regione Sardegna da almeno ventiquattro mesi e per almeno un componente del nucleo familiare;
- Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) 2017 non superiore a 5.000 euro, redatto secondo le nuove disposizioni in vigore dal 1 gennaio 2015, ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013 n. 159.

A voce dell'articolo 4 del bando, i richiedenti devono inoltre avere i requisiti specifici di accesso al Sia.

L'assegnazione dei contributi avverrà esclusivamente nel rispetto delle graduatorie che verranno predisposte sulla base delle priorità stabilite dal bando stesso e dei fondi disponibili, fino al 31 dicembre 2017. Per i periodi successivi occorrerà attendere le disposizioni regionali.

Le domande dovranno essere presentate al Comune di Cagliari utilizzando la modulistica predisposta dal Servizio Politiche sociali e Salute, a mano, con raccomandata A/R o Pec (Posta elettronica certificata) al Protocollo Generale del Comune. In alternativa, a mano anche allo sportello appositamente predisposto al piano terra del Palazzo Civico di via Nazario Sauro 17 nei seguenti giorni e orari: da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13, giovedì dalle 14,30 alle 17,30.

Oltre che per la ricezione, detto sportello è abilitato anche per prestare l'assistenza eventualmente necessaria per la corretta compilazione della domanda. L'avviso, la modulistica e tutte le indicazioni per partecipare al bando per la formazione della graduatoria per accedere ai benefici Reis sono comunque consultabili e scaricabili dal Portale istituzionale attraverso il link sotto indicato.
Rightbar
  • 10 luglio 2017