Salta al contenuto

Sabato 01 Ottobre 2016

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Referendum Popolare del 17 aprile. Voto Domiciliare

Gli elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l'allontanamento dall'abitazione possono ancora fare richiesta.
il Referendum
il Referendum
Oltre agli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, possono essere ammessi al voto domiciliare anche gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio del servizio di trasporto pubblico predisposto dal comune per facilitare agli elettori disabili il raggiungimento del seggio elettorale.
Le disposizioni sul voto domiciliare, si applicano solo nel caso in cui il richiedente dimori nell’ambito del territorio provinciale per cui è elettore.
Al riguardo, si ritiene utile sia pure sinteticamente rammentare quanto segue. L'elettore interessato deve far pervenire al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali è iscritto, la dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimora, "non oltre il ventesimo giorno antecedente la data della votazione", cioè non oltre lunedì 28 marzo 2016.
Tale termine, tuttavia, al fine di garantire il diritto di voto costituzionalmente tutelato, deve considerarsi avere carattere ordinatorio, compatibilmente con le esigenze organizzative del Comune.
La domanda di ammissione al voto domiciliare - in carta libera - deve indicare il completo indirizzo dell'abitazione in cui l'elettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico e deve essere corredata di copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria, rilasciata da un funzionario medico designato dai competenti organi dell'Azienda sanitaria locale, in data non anteriore al 40° giorno antecedente la votazione (martedì 8 marzo 2016). Tale certificazione medica dovrà riprodurre l’esatta formulazione normativa, attestando quindi la sussistenza, in capo all’elettore, delle condizioni di infermità di cui al comma 1, dell’art.1 della legge 46/2009, con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali. Tale certificato, inoltre, potrà attestare l’eventuale necessità del cosidetto “accompagnatore” per l’esercizio del voto.

Per ulteriori informazioni:
Ufficio Elettorale
Indirizzo: Palazzo Civico Piazza Alcide de Gasperi 2 (Via Sonnino) - 2° piano - 09100 Cagliari
Tel.: 070.6778407
Fax: 070. 6778404
email: elettorale@comune.cagliari.it
Orari di apertura al pubblico:
Mattino: 9.00-12.30 dal Lunedì al Venerdì
Pomeriggio: 15.30-17.30 Lunedì e Giovedì
Rightbar
  • 29 marzo 2016