Salta al contenuto

Sabato 21 Gennaio 2017

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Contenuti principali

È UTILE SAPERE CHE..

Quesito n.25

D - Che cosa è una CAN?


R - La CAN (COMUNICAZIONE DI AVVENUTA NOTIFICA) è una raccomandata che l’agente postale invia al destinatario, in caso di sua assenza, per informarlo che l’atto a lui rivolto è stato notificato a persona abilitata al ritiro in luogo del medesimo destinatario. La data di notifica da cui far partire i termini di ricorso o di pagamento decorrono dalla prima notifica alla persona abilitata al ritiro.
 

Quesito n.22

D - In caso di rigetto del ricorso, la sanzione da pagare resterà uguale o aumenterà?


R - Nel caso in cui il Prefetto respinga un ricorso, l’importo dovuto è pari alla metà del massimo della sanzione prevista per quella violazione.

 

Quesito n.21

D - Mi è arrivato un decreto del Prefetto che ha dichiarato l’inammissibilità del ricorso che avevo presentato tempo fa. Che cosa significa?


R - Un ricorso inammissibile non produce alcun effetto giuridico, equivale ad un ricorso mai presentato. Qualora entro 60 gg non sia stata pagata la sanzione in misura ridotta, verrà applicata la procedura prevista dal Codice della Strada per un importo pari alla metà del massimo della sanzione edittale. Nelle violazioni per le quali non è ammesso il pagamento in misura ridotta, il Prefetto emetterà ordinanza ingiunzione di pagamento.

 

Quesito n.30

D - Ricordo di essere stato fermato ma poi non ho ricevuto nessuna comunicazione a casa.


R - Quando la Polizia Municipale contesta e notifica contestualmente consegnando immediatamente il verbale al soggetto legittimato non è necessaria una successiva comunicazione presso il proprio domicilio. Il verbale è notificato anche quando il trasgressore rifiuta l’atto o ritira una copia anche senza firmarlo.

 

Quesito n.23

D - Come posso sapere se il ricorso verrà accolto?


R - Non è possibile anticipare l’esito del ricorso; se il Prefetto respinge il ricorso verrà notificata ordinanza ingiunzione con decreto di rigetto, contro il predetto decreto prefettizio gli interessati possono ricorrere, entro 30 giorni dalla notifica, al Giudice di Pace di Cagliari.

 

Rightbar