Salta al contenuto

Giovedì 25 Maggio 2017

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Prosegue la riqualificazione dell'impianto sportivo di Via Crespellani

Si è concluso il primo intervento di modifica che riguarda l'adattamento degli spogliatoi secondo le norme Coni e delle aree esterne

VID178596


Non è ancora stato tagliato il nastro inaugurale per l'apertura della struttura sportiva di Via Crespellani, ma i lavori procedono e Cagliari conferma la sua sensibilità per lo sport soprattutto in alcune zone che per lungo tempo sono state considerate periferiche.

“Per la realizzazione di questo progetto – ha spiegato l'Assessore ai Lavori Pubblici Gianni Chessa -  abbiamo curato tutti i dettagli con le Commissioni Consiliari Sport e Lavori Pubblici e insieme abbiamo pensato che fosse un modo importante per riqualificare il quartiere tramite un impianto sportivo all'avanguardia che potrà essere utilizzato dalle società e dai residenti. E' omologato per partite fino alla serie D ma anche per altri sport e non abbiamo voluto trascurare la questione del risparmio energetico installando dei panelli solari sui tetti delle strutture adiacenti. Un dettaglio importante è stato curato per i portatori di handicap abbattendo così tutte le barriere architettoniche, questo per permettere a tutti di visitare l'impianto e farne parte”.

L'Assessore Chessa ha voluto approfondire i dettagli convocando la stampa direttamente sul cantiere. “Ci sarà – ha proseguito Gianni Chessa - un parcheggio per gli atleti e uno per i visitatori che verrà collegato con la strada statale 554. Il campo sarà in erba sintetica per abbattere i costi di manutenzione, ci giocheranno diverse società sportive.  L'obiettivo dell'amministrazione è quello di riqualificare il quartiere e di allontanare l'idea che questo sia un quartiere periferico per poter rendere questo possibile bisogna creare dei servizi quindi  utilizzare la struttura come aggregazione sociale. Questo impianto sportivo si presta a essere attivo 24 ore al giorno grazie alla struttura di club house.”

Per la fine dei lavori e l'inaugurazione sarà necessario attendere ancora più o meno un anno, ma intanto i progressi sono stati illustrati davanti ai cronisti.

E alla conferenza stampa ha preso parte anche Yuri Marcialis Assessore allo Sport. “Questo impianto è molto importante perché è stato da sempre il punto di riferimento per lo sport di quartiere. Mi piace il fatto che sia stata progettata la realizzazione della club house che sarà  un punto di incontro per i ragazzi anche in un momento successivo all'attività sportiva”.

Diverse le opere complementari per rendere funzionale la struttura  come la realizzazione della Club house, che ospiterà l'ufficio accoglienza e il locale della direzione dell'impianto. L'edificio sarà dotato di impianto di riscaldamento a gas per l'acqua, di impianto di illuminazione a led sia interno che esterno per abbattere i costi di manutenzione.

Presenti all'incontro anche Filippo Petrucci, presidente della Commissione Consiliare Sport e Anna Puddu, presidente della Commissione Consiliare Lavori Pubblici.

Nell'estate 2017 con un appalto del servizio mobilità e infrastrutture varie  sarà realizzato il parcheggio pubblico con 64 posti auto, 2 stalli per i pullman, 6 posti auto riservati ai diversamente abili, 13 posti per biciclette o ciclomotori.
Rightbar
  • 17 marzo 2017