Salta al contenuto

Martedì 27 Settembre 2016

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Contenuti principali

CERTIFICATO IDONEITÀ ALLOGGIATIVA

Certificato idoneità alloggiativa

Il certificato di idoneità abitativa attesta l'abitabilità dell'alloggio in cui vive la/il cittadina/o straniera/o, ovvero certifica che l'alloggio stesso rientri nei parametri minimi previsti dalla legge per gli alloggi di edilizia residenziale pubblica.
Il Consiglio Comunale, con deliberazione n. 27/2009, ha approvato il regolamento per il Rilascio del Certificato di Idoneità dell'Alloggio. Il regolamento entrato in vigore il 4 giugno 2009 è stato modificato in data 20 luglio 2010.


Soggetti aventi titolo alla presentazione della richiesta.
Il certificato di idoneità dell’alloggio può essere richiesto al Comune di Cagliari da cittadini italiani, comunitari, neocomunitari che a qualsiasi titolo necessitano del certificato, nonché dai cittadini extracomunitari che intendano:

  • chiedere il Nulla Osta al ricongiungimento familiare con il proprio nucleo familiare - articolo 29 del Decreto Legislativo n.286/1998 e articolo 6 comma 1 lettera c) delD.P.R. 394/1999;
  • chiedere il rilascio della Carta di Soggiorno per i propri familiari - articolo 9 del Decreto Legislativo n.286/1998 e articolo 16 del D.P.R. 394/1999;
  • sottoscrivere con il Datore di Lavoro il Contratto di Soggiorno - articolo 5 bis del Decreto Legislativo n.286/1998 e articolo 8 bis del D.P.R. 394/1999;
  • chiedere prestazioni di garanzia per l’accesso al lavoro - articolo 23 del Decreto Legislativo n.286/1998 e articolo 34 del D.P.R. 394/1999.

Non è richiesta l'idoneità dell'alloggio per rinnovare il permesso di soggiorno o per portare in Italia figli minori di 14 anni. Per richiedere il ricongiungimento con i figli minori di 14 anni è sufficiente avere la dichiarazione di consenso del proprietario dell'alloggio, articolo 29, comma 3 - lettera a) del Decreto Legislativo n.286/1998.
 

Il certificato può essere rilasciato solo per le abitazioni situate nel comune di Cagliari e frazione di Pirri.


Procedura e dicumentazione richiesta per il rilascio del certificato.
La domanda per il rilascio del certificato di idoneità dell'alloggio, redatta esclusivamente sull’apposito modulo predisposto dall’amministrazione comunale, deve essere presentata in bollo - marca da bollo di euro 16,00.
 

Il modulo della domanda ed i relativi allegati, predisposti dall’amministrazione comunale, possono essere scaricati on line nonchè ritirati presso il Servizio Edilizia Privata o presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico.
 

Alla domanda, devono essere allegati uno dei seguenti documenti indicati alla lettera a), uno dei seguenti documenti indicati alla lettera b) ed uno dei seguenti documenti indicati alla lettera c):

a1) - fotocopia del contratto di acquisto dell’alloggio, o di locazione regolarmente registrato, o di altro titolo di disponibilità relativa all’alloggio;


a2) - dichiarazione sostitutiva d’atto di notorietà, resa ai sensi degli articoli 21 e 47 del Decreto Presidente della Repubblica  n.445 del 2000, mediante la compilazione del Quadro D del Modulo di Richiesta, in cui:Le dichiarazioni sostitutive di cui al punto a2), devono essere corredate dalla copia di un documento d’identità o altro documento equipollente e in corso di validità del dichiarante, così come previsto dall’articolo 35 del D.P.R. 445 del 2000;

a3) - il proprietario dell’alloggio dichiara la sussistenza del titolo;

a4) - il conduttore del contratto di locazione/l’usufruttario/il titolare di altro diritto reale di godimento sull’immobile dichiara la sussistenza del titolo.


Le dichiarazioni sostitutive di cui al punto a2), devono essere corredate dalla copia di un documento d’identità o altro documento equipollente e in corso di validità del dichiarante, così come previsto dall’articolo 35 del D.P.R. 445 del 2000.


b1) i riferimenti del certificato di abitabilità, della concessione edilizia, del condono edilizio e del cambio di destinazione d’uso (abitativo) da cui si possa risalire alla documentazione planimetrica in possesso dell’Amministrazione Comunale;

b2) fotocopia integrale della planimetria catastale dell’alloggio rilasciata dall’Agenzia del Territorio, Ex Catasto, Cittadella Finanziaria, Via Edward Jenner 19-21 - 09121 Cagliari,  riportante l’indicazione dell’identificativo catastale e della destinazione d’uso;

b3) pianta o rilievo, in originale,  dell’alloggio in scala adeguata contenente l’indicazione delle altezze, riportante la seguente dicitura: “Rilievo di appartamento per civile abitazione, posto in Cagliari, Via, n° civico, Piano, Interno, scala disegno, identificativo catastale  e destinazione d’uso”, e redatta, timbrata e firmata da un tecnico abilitato all’esercizio della professione;

b4) i riferimenti del certificato di idoneità dell’alloggio precedentemente rilasciato per lo stesso immobile: protocollo generale e data, indicati nella parte alta dell’atto, riportati nella dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, resa ai sensi dell’articolo 47 del D.P.R. n. 445 del 2000 - Quadro D del modulo di richiesta, con la quale il proprietario/conduttore dichiara che nulla è cambiato nello stato dell’alloggio rispetto alla planimetria usata per la precedente certificazione, depositata presso l’Ufficio Edilizia Residenziale Pubblica del Servizio Pianificazione del Territorio del Comune di Cagliari.
 

La documentazione di cui ai punti b1), b2), b3) e b4) deve essere corredata dalla copia di un documento d’identità o altro documento equipollente e in corso di validità del dichiarante, così come previsto dall’articolo 35 del D.P.R. 445 del 2000 e dalla dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà resa dal proprietario o del conduttore dell’alloggio ai sensi dell’articolo 47 del D.P.R. n. 445 del 2000, Quadro D del modulo di richiesta, in cui il proprietario/conduttore dichiari che la documentazione allegata è relativa all’alloggio per il quale viene richiesto il rilascio del certificato di idoneità dell’alloggio o che nulla è cambiato nello stato dell’alloggio rispetto alla planimetria usata per la precedente certificazione.

Nel caso in cui è richiesto un nuovo certificato di idoneità dell’alloggio per lo stesso immobile, per il quale è stata precedentemente rilasciata certificazione di idoneità alloggiativa non più in corso di validità, il certificato è rilasciato previa dichiarazione esibita dal richiedente, su modello predisposto dall’amministrazione comunale, che nulla è cambiato nello stato dell’immobile.

Nel caso in cui il certificato precedentemente rilasciato sia ancora in corso di validità, l’amministrazione comunale provvede d’ufficio al rilascio del nuovo certificato.


c1) copia o i riferimenti del certificato di abitabilità, se non già forniti in adempimento al punto b1);

c2) certificazione di tecnico abilitato, controfirmata dal richiedente di come l’alloggio è conforme ai requisiti igienico sanitari, e di idoneità abitativa richiesti dalle vigenti disposizioni di legge e regolamenti.
 

Successivamente, previo appuntamento, un tecnico del Servizio si recherà presso l’alloggio per il quale si chiede il rilascio della certificazione di idoneità, per determinare, attraverso misurazioni, la superficie utile e per verificare la rispondenza dello stesso rispetto alla documentazione presentata.


L’attestazione del versamento dei diritti di segreteria di euro 10,00 effettuato con bollettino sul conto corrente postale n.213090 intestato a Comune di Cagliari - Servizio Tesoreria   con riportato nella causale la dicitura: Diritti di segreteria - certificato idoneità alloggiativa.


Parametri minimi per il rilascio del certificato.
Per le procedure di ricongiungimento familiare i parametri minimi cui fare riferimento per il rilascio delle certificazioni di idoneità alloggiativa sono quelli contenuti nel Decreto Ministeriale del 05 luglio del 1975.

Per le procedure relative a:

  • permesso di soggiorno lungo periodo per sé e per i propri familiari - articolo 9 Decreto Legislativo n.286/1998 e Legge Regionale n.6/1990;
  • contratto di soggiorno articolo 5 Decreto Legislativo n.286/1998 e Legge Regionale n.6/1990;
  • prestazioni di garanzia per l’accesso al lavoro articolo 23 Decreto Legislativo n.286/1998 e Legge Regionale n.6/1990;

i parametri minimi cui fare riferimento per il rilascio delle certificazioni di idoneità alloggiativa sono quelli contenuti nella Legge Regionale 13 aprile 1990, n. 6  “Disposizioni urgenti in materia di opere pubbliche e di edilizia residenziale e modifiche alla legge regionale 22 aprile 1987, n.24, alla legge regionale 7 giugno 1989, n. 29 e alla legge regionale 6 aprile 1989, n. 13 sull’edilizia agevolata”.


Modalità di presentazione della richiesta.
La domanda può essere:

  • Consegnata a mano presso il Servizio Edilizia Privata - Viale Trieste 141- 09123 - Cagliari;
  • Consegnata a mano presso il Servizio Affari Generali - Ufficio Protocollo, Via Crispi, n.2 - 09124 - Cagliari;
  • Inoltrata tramite il servizio postale con raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata a: Servizio Edilizia Privata, Comune di Cagliari, Via Roma, n. 145, 09124 - Cagliari.


Costo e modalità di pagamento del certificato.
Per il ritiro del certificato occorre che il richiedente, o la persona da lui delegata al momento della richiesta (Allegato C – Delega), si presenti agli uffici del Servizio Edilizia Privata con:
 

  • Marca da Bollo da euro 16,00 - certificato in bollo;
  • L’attestazione del versamento dei diritti di segreteria di euro 10,00 effettuato con bollettino sul conto corrente postale n.213090 intestato a Comune di Cagliari - Servizio Tesoreria  con riportato nella causale la dicitura: Diritti di segreteria - certificato idoneità alloggiativa;
  • Il documento attestante l’identità in corso di validità/copia del permesso di soggiorno.
Rightbar