Salta al contenuto

Lunedì 05 Dicembre 2016

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Laboratorio di autonarrazione dedicato ai minori migranti

Tutti i venerdì dalle 9,30 alle 11,30 nei mesi di novembre, dicembre e gennaio alla MEM di via Mameli 164 a Cagliari.
Confini come orizzonti
Confini come orizzonti
Dal 4 novembre lo Spazio Giovani della MEM – Mediateca del Mediterraneo ospita un laboratorio di autonarrazione “Confini come orizzonti”, dedicato ai minori migranti. L'attività proseguirà tutti i venerdì dalle 9,30 alle 11,30 nei mesi di novembre, dicembre e gennaio per complessivi 12 incontri.

Inserendosi all'interno di una programmazione volta all'integrazione sociale, il laboratorio è volto a far sì che i giovani di provenienza extraeuropea trovino un canale di espressione attraverso gli strumenti e il materiale che la Mediateca mette a disposizione dei propri utenti.

L'intento è quindi quello di creare un percorso geografico, a partire dal racconto degli itinerari percorsi dai paesi di provenienza, e al tempo stesso esistenziale, con l'analisi e la narrazione del vissuto, in funzione della costituzione di una mappa mentale per un nuovo attraversamento nel presente.

Il laboratorio coinvolge circa 15 minori migranti ospitati nelle strutture di Casa Emmaus di Iglesias ed è scandito in diverse fasi:
- 2 incontri conoscitivi: presentazione della MEM e dei suoi materiali;
- 4 incontri dedicati alla geografia e i suoi CONFINI: esplorazione degli atlanti e della geografia del vissuto del singolo;
- 3 incontri dedicati all'espressione creativa ORIZZONTI: la musica e le immagini per un nuovo presente;
- 1 incontro finale e conviviale con i coetanei del Laboratorio di scrittura creativa "Scrivi e crea" che si terrà alla MEM a partire dal 17 novembre.

Per informazioni scrivere a: bibliotecaragazzi.mem@comune.cagliari.it . In alternativa telefonare a 070 6773867.
ALLEGATI
Rightbar
  • 14 novembre 2016