Salta al contenuto

Martedì 27 Settembre 2016

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Blow-up. Dentro e fuori gli anni ’70: ultimi appuntamenti giovedì 22 e sabato 24 settembre

La rassegna ai Musei Civici di Cagliari chiude con un doppio appuntamento, il programma.
Blow-up
Blow-up
Doppio appuntamento per la chiusura di Blow-wp, la rassegna che ha animato l’estate cagliaritana facendo rivivere il clima effervescente – tra impegno sociale, sperimentazioni e talvolta aspre contestazioni – degli anni ‘70.
Cinema, arte e musica hanno fatto da cornice alla mostra antologica Rosanna Rossi Percorsininterrotti, alla Galleria Comunale d'Arte di Cagliari e all'interno del nuovo spazio espositivo dei Musei Civici C.Arte.C. e all'esposizione della Collezione d'Arte Contemporanea al Palazzo di Città. 

Giovedì 22 settembre alle ore 19.00 si parte con “Collezioni pubbliche e gallerie private negli anni ‘70, una storia di comuni intenti”, tavola rotonda moderata da Gianni Murtas, con Rosanna D’Alessandro, Angela Grilletti Migliavacca, Andrea Nurcis, Ugo Ugo. Gli ospiti, protagonisti di quella straordinaria stagione artistica che attraversò Cagliari e la Sardegna negli anni Settanta, racconteranno, attraverso la loro esperienza, quelli che sono stati gli episodi principali. Dalla costituzione della Collezione Contemporanea della Galleria Comunale d'Arte, ad opera di Ugo Ugo, alla nascita di gallerie private, come la Galleria Arte Duchamp a Cagliari e la Chironi 88  a Nuoro, importanti catalizzatori di nuove ricerche e artisti nazionali e internazionali. Fuori e dentro gli anni '70, fino agli anni '80 con l'apporto della Stamperia l'Aquilone e della galleria Foto 13, solo per citarne alcune.
A seguire, alle ore 21.00,  il concerto di Flavio Secchi, dedicato ai cantautori che hanno fatto la storia della musica italiana: da Lucio Dalla a Fabrizio De Andrè, da Pino Daniele a Francesco De Gregori, accompagnato da un suggestivo montaggio video curato da Giorgio Dettori.
Sabato 24 settembre, alle ore 20.00, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio,  Blow-up raddoppia con la proiezione del film Qualcuno volò sul nido del cuculo, capolavoro di Milos Forman, del 1975, che “fa un ingrandimento” sui pressanti problemi sociali relativi all'emarginazione e al trattamento delle malattie psichiatriche, centrali anche in Italia negli anni Settanta.

INGRESSI

Un biglietto di Euro 6,00 darà la possibilità di partecipare all'aperitivo, alla visita guidata alla mostra Rosanna Rossi Percorsininterrotti, nella sede della Galleria Comunale d'Arte e al concerto di Flavio Secchi.
Numero posti a sedere limitato, è consigliata la prenotazione.
Per prenotazioni e informazioni:
Galleria Comunale d'Arte
largo Giuseppe Dessì - Giardini Pubblici
T 070 6776454
Rightbar
  • 21 settembre 2016