Salta al contenuto

Sabato 01 Ottobre 2016

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Contenuti principali

MONUMENTI

Torre di San Pancrazio

Torre di San Pancrazio

La Torre di San Pancrazio fu progettata dall’architetto Giovanni Capula agli inizi del XIV secolo e completata nel 1305.

Fu costruita, assieme alla torre gemella dell’Elefante, dai Pisani che dominavano la città di Cagliari dalla metà del XIII secolo, per difendere gli accessi al Castello sede del potere politico, militare e religioso della città.

Dopo l’arrivo degli Aragonesi, che conquistarono la Sardegna tra il 1323 e il 1327, il lato sud della torre venne chiuso per sfruttare gli spazi interni come magazzini e abitazioni per i funzionari spagnoli.

All’inizio del ‘500 la costruzione del Bastione del Dusay, posto di fronte al portale di accesso, comportò la perdita per la Torre della funzione di principale accesso al Castello e fu quindi trasformata in carcere, attivo fino a fine ‘800.

Nel 1903 fu sottoposta ad un completo restauro, che la riportò all’originaria condizione di epoca pisana.

Raggiunge un’altezza massima di 37 metri, divisi in quattro piani su soppalchi di legno.

La terrazza, a 130 metri sul livello mare, è il punto più alto della città, e fu per questo utilizzata dal generale piemontese Alberto Della Marmora come punto zero per tracciare la carta geografica della Sardegna nel XIX secolo.

La struttura presenta 8 feritoie disposte sul lato nord che permettevano il controllo della via di accesso al Castello.

Sulla sommità era presente una balconata lignea, di cui restano solo le 35 mensole di pietra su cui poggiava.

Sull’esterno delle pareti si notano vari gruppi di stemmi con le insegne dei castellani pisani.

Era chiusa da tre portoni e due saracinesche, in legno rivestito di ferro, andati tutti persi. Il nome della Torre deriva probabilmente dall’antico nome dell’attuale Chiesa di San Lorenzo, nel viale Buoncammino, dedicata in epoca pisana a San Pancrazio.

Contatti


Sito web: www.beniculturalicagliari.it
E mail: info@beniculturalicagliari.it; orientare@orientare.it
Tel.: +39 366 2562826   
Gestione: Orientare - Associazione Culturale

Servizi Associati

Orario apertura: tutti i giorni dalle 09.00 alle 17.00 (orario invernale) - dalle 10.00 alle 19.00 (orario estivo)

Tariffe

Biglietto di ingresso intero: € 3,00

Ridotto per studenti, persone sopra i 65 anni d'età, gruppi: € 2,00

Ridotto per scolaresche: € 1,00

Ingresso gratuito per bambini fino ai 6 anni, portatori di handicap e accompagnatori, accompagnatori di gruppi e scolaresche

Biglietto unico per l'accesso a: Torre dell'Elefante, Torre di S. Pancrazio, Villa di Tigellio, Cripta di Santa Restituta, Grotta della Vipera:
- € 7,00 biglietto unico valido 1 giorno
- € 8,00 biglietto unico valido 7 giorni

Rightbar