Salta al contenuto

Sabato 03 Dicembre 2016

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

Inaugurata la due giorni dell'innovazione all'ex Manifattura Tabacchi di Cagliari

Colossi dell'industria digitale mondiale, esposizioni e format per tutte le età al civico 33 di viale Regina Margherita. Claudia Medda: “La scommessa della città è quella di creare una domanda di innovazione da indirizzare a start up e imprese innovative del territorio".

VID158815

Trasformare l'innovazione tecnologica in occasioni di crescita, sviluppo e posti di lavoro. Con quest'obbiettivo ha avuto inizio stamattina alle 9, nell'ex Manifattura Tabacchi di Cagliari gremita di professionisti del mondo imprenditoriale, di rappresentanti delle istituzioni, di giornalisti, studenti, curiosi e cittadini, il 4° Salone dell'Innovazione in Sardegna. Un’edizione ospitata nel cuore pulsante della città che rafforza ulteriormente l'idea che l’innovazione riguarda tutti indistintamente.

A partire da oggi, giovedì 6 ottobre, per tutta la giornata di domani venerdì 7, la ricerca e l’innovazione dei colossi dell'industria digitale mondiale incontreranno le aziende sarde e ben tredici istituzioni per camminare insieme con l'ambizione di coniugare e comprendere lungo quali traiettorie sta nascendo il futuro della Sardegna.

Alla cerimonia d'inaugurazione per l'Amministrazione comunale di Cagliari era presente l'assessore all'Innovazione tecnologica. “La scommessa della città è quella di creare una domanda di innovazione da indirizzare alle start up e alle imprese innovative del territorio sviluppando una cultura innovativa improntata sulla collaborazione, condivisione e innovazione sostenibile”, ha spiegato Claudia Medda facendo riferimento anche ai numerosi interventi di infrastrutturazione del territorio che il Comune sta portando avanti come la banda larga per la trasmissione ultra veloce dei dati, l'agenda digitale e il progetto di smart city (città intelligente) per ottimizzare i servizi pubblici. “L’obiettivo”, ha aggiunto, “è costruire reti e connessioni strategiche con i comuni dell’area metropolitana e le città di tutta la Sardegna, capaci di catturare investimenti ed attrarre funzioni di eccellenza nei settori della tecnologia, dei servizi digitali, della ricerca e della formazione”.

Questo pomeriggio, dalle 16,30 alle 17,30 , si terrà il Convegno “Le soluzioni di Amazon Web Services (AWS) per la Pubblica Amministrazione e l'esperienza del Comune di Cagliari”. Relatori: Giulio Soro (Solution Architetct Manager Amazon Web Services Public Sector), Pierangelo Orofino (Servizio Innovazione tecnologica del Comune di Cagliari), Federico Caboni (BeeToBit).

Per l'assessore alle Attività produttive e Turismo Marzia Cilloccu “Sinnova è un'importante vetrina per le attività produttive dell'innovazione con 130 imprese presenti che si occupano di settori emergenti quali agrifood e biomedicina. Ma anche turismo e beni culturali, energia. Imprese, Università e istituzioni insieme in questo imperdibile appuntamento ricco di nuovi spunti e sinergie”. La suggestiva cornice della Manifattura Tabacchi è a portata di smatphone con collegamento internet Wi-Fi gratuito.

Oltre a Huawei, Microsoft, gruppo Accenture, Amazon Web Services e circa 50 imprese e operatori stranieri ospiti al Forum internazionalizzazione ICT, nell'ex Manifattura Tabacchi di Cagliari al civico 33 di viale Regina Margherita, saranno infatti ospitati i prodotti e i servizi di 134 aziende sarde: 67 operano nell’ICT, 42 in altri settori (ambiente e sostenibilità, cultura e creatività, fintech, mobilità e nautica, servizi alle imprese), 9 nel turismo e beni culturali e ambientali, 7 nell’energia, 5 nella biomedicina e 4 nell’agrifood.
Rightbar
  • 06 ottobre 2016