Salta al contenuto

Sabato 23 Settembre 2017

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Contenuti principali

MERCATI CIVICI

Marchio positivo Mercati civici

  • Informazioni generali

    I mercati sono un'istituzione di lunga data nella Città di Cagliari. I più anziani ricorderanno ancora il mercato Vecchio nel Largo Carlo Felice, di cui attualmente si possono ammirare i resti a lato della Chiesa di S. Agostino.
    Il progetto esecutivo del vecchio Mercato risale al 1879 e solo nel 1954 l'area mercatale fu ceduta dal Comune di Cagliari in favore di alcuni Istituti Bancari. Ancora oggi i cittadini più anziani ricordano con affetto il Vecchio Mercato.
    Si tratta di strutture per lo più coperte, situate all'interno dei quartieri più importanti della città, la cui finalità generale, così come previsto dai propri Regolamenti istitutivi, è quella di assicurare alla città un regolare, adeguato e costante rifornimento delle derrate alimentari più comuni, specialmente di quelle di consumo giornaliero, per far si che gli utenti, sia privati cittadini che operatori commerciali, abbiano la garanzia di freschezza, qualità e genuinità dei prodotti, esercitando al contempo una funzione di completamento del sistema distributivo e di calmierazione dei prezzi.
    Al loro interno le strutture mercatali presentano, generalmente, un'organizzazione distributiva per reparti, in conformità alle esigenze sanitarie e in modo da consentire alla clientela un agevole confronto tra prezzi e qualità delle merci, i quali reparti sono poi suddivisi in "posteggi" destinati all'esercizio dell'attività commerciale di vendita di merci e somministrazione di alimenti e bevande.
    La gestione di ogni singolo posteggio è affidata in concessione ad operatori commerciali privati, mentre la gestione delle strutture mercatali nel loro complesso, il controllo relativo al loro funzionamento e al rispetto delle vigenti disposizioni regolamentari, nonchè la gestione dei servizi complementari viene attualmente svolta dal Comune di Cagliari, sia direttamente tramite la Direzione Mercati (ubicata presso il Mercato di san Benedetto, al piano primo), sia mediante affidamento a terzi.
    Attualmente, oltre ai cinque Mercati civici al dettaglio di San Benedetto, Via Quirra, Is Bingias, Sant'Elia e Santa Chiara e al mercato stagionale dei ricci, che viene istituito tradizionalmente da novembre a maggio di ogni anno, secondo il calendario regionale per la pesca e la commercializzazione del riccio di mare, il Comune di Cagliari gestisce direttamente anche il Mercato ittico all'Ingrosso, al cui interno sono presenti n. 25 "posteggi" destinati all'esercizio dell'attività commerciale di vendita all'ingrosso di prodotti ittici.
    Oltre ai generi alimentari più comuni, quali frutta e verdura, carne, prodotti ittici, salumi, formaggi e pane, nei Mercati sono presenti anche servizi di gastronomia, bar e ristorazione veloce, nonché altri servizi tra cui la risuoleria rapida e duplicazione di chiavi, l'arrotineria e il controllo dei funghi spontanei a cura della Azienda ASL n°8 presso il mercato di San Benedetto.
    All'interno dei due Mercati principali (mercati di San Benedetto e di Via Quirra) è, inoltre, presente il servizio, affidato in concessione ad operatori commerciali privati, di fornitura e vendita di ghiaccio in scaglie, prioritariamente destinato agli operatori dei Mercati civici ma accessibile, comunque, a tutti gli utenti, sia privati cittadini che operatori commerciali, che ne avessero necessità.

  • Contatti

    Direzione Mercati civici, Via Cocco Ortu n. 46 c/o Mercato San Benedetto - piano 1°
    Telefono: +39 070 6775614 – Fax: +39 070 6775600
    eMail: mercaticivici@comune.cagliari.it
    PEC: protocollogenerale@comune.cagliari.legalmail.it

    Orari uffici amministrativi

    mattina: 9.00-14.00 dal lunedì al venerdì
    pomeriggio: 15:00-17:30 dal lunedì al giovedì

  • Il Mercato San Benedetto

    Costruito verso la fine degli anni 50 e inaugurato il 1° giugno 1957, il mercato civico di San Benedetto è per i Cagliaritani "il Mercato". Con i suoi 8.000 metri quadrati di esposizione su due livelli è considerato il più grande mercato coperto d'Italia ed uno dei maggiori d'Europa.

  • Il Mercato di Via Quirra

    Terminato nel 1986, per servire la popolosa borgata circostante, il mercato civico di Via Quirra è il secondo per importanza dopo quello storico di San Benedetto.

  • Il Mercato di Is Bingias

    ll Mercato di Is Bingias è, dopo la chiusura del mercato “Santa Teresa”, l'unico mercato civico rionale in attività nella frazione di Pirri.

  • Il Mercato di Sant'Elia

    Il nuovo Mercato di Sant'Elia è stato inaugurato il 14 Dicembre del 1997. Destinato a ricevere i concessionari degli ex mercati di Via Pola, Santa Teresa e La Palma, oggi chiusi, lo stabile ove ha sede il mercato civico sorge nell'omonimo quartiere, di fronte allo stadio Sant'Elia e vicino al nuovo quartiere di San Bartolomeo.

  • Il Mercato civico di Santa Chiara

    Situato nel cuore dello storico quartiere di Stampace, ai piedi di Castello, il Mercato civico di Santa Chiara è il più antico dei Mercati Civici cagliaritani.

Rightbar