Salta al contenuto

Martedì 26 Settembre 2017

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Contenuti principali

CONCESSIONI SUOLO PUBBLICO

Spazi di ristoro all'aperto
Spazi di ristoro all'aperto
La procedura per il rilascio della concessione, ai sensi del regolamento per la concessione di suolo pubblico per spazi di ristoro all'aperto approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 23/2017 del 30/03/2016 (d'ora in poi REGOLAMENTO), varia in base al fatto che si debba richiedere una nuova concessione o si debba richiedere il rinnovo della concessione già rilasciata per l'anno precedente (con scadenza 31 dicembre).

Per istanza di “nuova concessione” deve intendersi la richiesta con la quale l’interessato vuole ottenere  la disponibilità di un'area per cui nell’anno precedente non era stata rilasciata una concessione di suolo pubblico.
Si tratta sostanzialmente di un'istanza che deve essere sottoposta a prima valutazione da parte di tutti i Servizi comunali competenti.

Per istanza di “rinnovo” si intende invece riferirsi al caso disciplinato dall'art. 14 del REGOLAMENTO.

La norma regolamentare presuppone l'esistenza di una concessione la quale, salvo l'esistenza di motivi ostativi di pubblico interesse, sanzioni inerenti l'esclusione del rinnovo o altri gravi motivi accertati, può essere rinnovata a scadenza, previa presentazione di comunicazione autocertificante il mantenimento delle strutture già autorizzate per l'anno precedente, contenente le dichiarazioni asseverate rese dal tecnico incaricato elencate all'art. 14 sopra citato.

Il titolare di un pubblico esercizio che ha ottenuto, per l’anno precedente, una concessione di suolo pubblico ai sensi del  REGOLAMENTO, non può chiedere variazioni alla stessa utilizzando l'istituto del rinnovo ai sensi dell'art. 14 del suddetto Regolamento.
La richiesta di variazione infatti è a tutti gli effetti equiparata a un'istanza per il rilascio di una “nuova concessione” e per tale ragione deve seguire l'apposito iter.

Non è previsto alcuna possibilità di TACITO RINNOVO delle concessioni
  • 1) PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE PER L'OTTENIMENTO DI UNA “NUOVA CONCESSIONE” (sono equiparate a tali istanze le istanze di variazione di una concessione già rilasciata nell'anno precedente)
    A far data dal 13/03/2017, a seguito dell’entrata in vigore delle “Direttive in materia di sportello unico per le attività produttive e per l’edilizia (Suape)”, approvate con Delibera G.R. n° 11/14 del 28/02/2017, le istanze di nuova concessione di suolo pubblico o di variazione del provvedimento già rilasciato, dovranno avvenire ESCLUSIVAMENTE, a pena di irricevibilità dell'istanza stessa, tramite lo sportello S.U.A.P.E., con la presentazione dei seguenti moduli:

    Tipologia Procedimento Applicabile: CONFERENZA DI SERVIZI

    • DUA
    • DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO RELATIVA ALL'IMPATTO ACUSTICO
    • MODELLO B DI RIFERIMENTO
    • MODELLO C4 – variazione attività esistente
    • MODELLO F2
    • MODELLO F32  (ISTANZA 16 EURO)
    • MODELLO F15

    Allegati previsti dal modello F2:
    • planimetria con dimensioni ed ingombri, in scala 1:100 o 1:200, dell’area urbana limitrofa all’intervento, evidenziando l’esatta ubicazione e dimensione dell’area richiesta in concessione e delle installazioni ivi previste
    • Disegno o fotografia a colori del manufatto da installare o ogni altra tavola, schema grafico utile ad una migliore comprensione del progetto
    • In caso di occupazione della carreggiata, tavola descrittiva e di dettaglio delle opere connesse alla sicurezza stradale e alla migliore visibilità dell’occupazione sia diurna che notturna
    • In caso di occupazione di marciapiedi, con larghezza del passaggio pedonale inferiore ai due metri, tavola descrittiva e di dettaglio sui percorsi pedonali alternativi

    Per i dettagli sulle fasi della procedura, i tempi e le modalità di svolgimento, si fa integrale rinvio alle disposizioni in materia di conferenza di servizi di cui alle “Direttive in materia di sportello unico per le attività produttive e per l’edilizia (Suape)”, approvate con Delibera G.R. n° 11/14 del 28/02/2017.
  • 2) PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE DI RINNOVO
    Ai sensi dell'art. 14 del REGOLAMENTO, la concessione di suolo pubblico può essere rinnovata presentando l'apposito MOD_01 - Modulo istanza di RINNOVO concessione di suolo pubblico per strutture amovibili, corredato dagli allegati obbligatori, al Servizio Suape Mercati Attività Produttive e Turismo, Ufficio Concessioni Suolo Pubblico, tramite la PEC produttive@comune.cagliari.legalmail.it, almeno 90 giorni prima della scadenza della concessione (per i rinnovi 2018, le istanze potranno essere presentate entro il 2 ottobre 2017).

    Con la modalità di rinnovo potranno essere avviate e gestite esclusivamente le istanze che hanno per oggetto l'ottenimento di una concessione di suolo per un aree e attrezzature per cui si è già in possesso di una concessione e che non propongono alcuna variazione né nei metri quadri di occupazione né nelle strutture, a pena di irricevibilità dell'istanza stessa.

    Pertanto il titolare di una concessione di suolo pubblico che volesse ottenere il rinnovo del provvedimento per un'area differente  da quella già autorizzata nell'anno in corso, dovrà presentare una nuova istanza secondo le modalità indicate al PUNTO 1).
    Analogamente, verranno considerate istanze per “nuove concessioni”, le istanze che dovessero pervenire OLTRE il termine di cui all'art. 14 del Regolamento approvato con Deliberazione C.C. n. 23 del 30/03/2016
    Per i dettagli sulle fasi della procedura, i tempi e le modalità di svolgimento, si fa integrale rinvio al REGOLAMENTO.
Contatti
Telefono: +39 0706778470 - +39 0706778346
Email: produttive@comune.cagliari.legalmail.it; concessionisuolo@comune.cagliari.it

Orari di apertura al pubblico:
Lunedì: 15.00-17.30
Giovedì: 9.00-12.30

Rightbar