Salta al contenuto

Martedì 06 Dicembre 2016

Cerca nel sito del Comune di Cagliari

Indice


Breadcrumbs
Corpo della pagina
Leftbar
Articolo esploso

NOTIZIE

I 150 anni dell'Orto Botanico dell'Università di Cagliari

Fitto calendario di appuntamenti. Il 15 novembre convegno di studio, a seguire mostre incontri e seminari. Anteprima del 14/11: raduno a Cagliari con i rappresentanti di tutti gli Orti botanici d’Italia. Il 19 e 20 novembre ingresso gratuito e orario continuato.
L'Orto Botanico di Cagliari
L'Orto Botanico di Cagliari
Compie 150 anni il 15 novembre l’Orto Botanico dell’Università degli Studi di Cagliari. Per festeggiare l’importante ricorrenza della fondazione ad opera di Patrizio Gennari, il polmone verde dell’Ateneo e della città – recentemente costituito in centro servizi e denominato “Hortus Botanicus Karalitanus” (HBK) - apre le porte alla comunità scientifica nazionale e internazionale con una serie di incontri e convegni, ma anche alla cittadinanza con alcune giornate di apertura completamente gratuita e l’orario continuato.

Martedì 15 novembre a partire dalle 9.30 si terrà negli spazi verdi di viale Sant’Ignazio un convegno che ripercorrerà la storia ed esaminerà le attività attuali e le prospettive future dell’Orto. Dopo i saluti del Rettore Maria Del Zompo, del sindaco Massimo Zedda, del presidente della Società Botanica Italiana Consolata Siniscalco e dell’amministratore unico dell’Agenzia Forestas Giuseppe Pulina e l’introduzione del direttore Gianluigi Bacchetta, si terrà uno speciale evento celebrativo e – a seguire – un fitto programma di interventi da parte di studiosi e ricercatori: si va dalle evidenze archeologiche presenti negli spazi verdi (a cura di Marco Giuman, Rossana Martorelli, Dario D’Orlando e Federica Doria) fino alle strategie di progetto per la riqualificazione degli elementi architettonici dell’Hortus Botanicus Karalitanus (Gianmarco Chiri) e al rilancio del Museo Botanico (Paolo Sanjust).

Le manifestazioni per l’anniversario saranno precedute dall’incontro – organizzato a Cagliari per l’occasione – del Gruppo Orti Botanici e Giardini Storici della Società Botanica Italiana: i rappresentanti di tutti gli Orti botanici d’Italia si ritroveranno lunedì 14 novembre negli spazi dell’Orto Botanico dell’Università di Cagliari per individuare strategie d’intervento comuni a beneficio non solo delle strutture del Gruppo, ma della cittadinanza e di tutta la società e rendere omaggio al polmone verde cagliaritano nell’importante ricorrenza.
“RIBES, una rete per la biodiversità: 10 anni di conservazione”: è invece il titolo del convegno in programma mercoledì 16 novembre dalle 10 nell’Aula Eva Mameli Calvino dell’Orto (sempre negli spazi di viale Sant’Ignazio). Operatori e ricercatori da tutta Europa parleranno di tutela delle risorse naturali, di specie a rischio di estinzione e di interventi di rinaturalizzazione, ma anche di reti internazionali e di ricerche innovative.

Sabato 19 novembre a partire dalle 10 nell’Aula magna della Facoltà di Economia, l’agenzia regionale Laore organizza in collaborazione con HBK - nell’Anno internazionale dei legumi - un convegno dal titolo “Le leguminose nella dieta mediterranea”: esperti e ricercatori si confronteranno su temi quali la biodiversità e la sostenibilità ambientale e le strategie da adottare.
Sabato 19 e domenica 20 novembre l'Orto sarà visitabile gratuitamente con orario continuato dalle 9 alle 17; in queste due giornate sarà inoltre possibile visitare il Museo Botanico, gli stand espositivi dell'Agenzia Forestas sull'agrobiodiversità e la flora endemica della Sardegna, e la mostra di pittura allestita dall'associazione “La Ruota della Fortuna”.
Rightbar
  • 10 novembre 2016